in

Elenco dei simboli per raccolta differenziata e il loro significato

I simboli della raccolta differenziata sono tutti uguali, ma a volte ci troviamo davanti alle complicazioni, senza capire cosa buttare e dove buttare! Non è cosi difficile basta leggere attentamente una volta e vedrai che lo memorizzerai facilmente.

Diamo un’occhiata insieme a questi simboli di raccolta differenziata e impariamoli insieme, anche perché è molto importante per il nostro pianeta fare la raccolta differenziata.

Il triangolo di frecce

simbolo-triangolo-di-frecce-raccolta-differenziata

Lo troviamo sulle confezioni di plastica e può voler dire sia che l’imballaggio è riciclabile.

L’esagono

simbolo-esagono-raccolta-differenziata

Indica il materiale di cui sono composti i contenitori per i liquidi, grazie alla sigla contenuta al suo interno: ad esempio una bottiglia, barattolo, vaso e qualsiasi altro involucro sigillato.

LEGGI ANCHE: Come eliminare il cattivo odore dalle scarpe da tennis

Il cestino dei rifiuti

simbolo-cestino-rifiuti

Apposto sulle confezioni, indica che il recipiente non va disperso nell’ambiente dopo l’uso. Se avete in mano un prodotto riciclabile ma siete lontani dall’apposito contenitore, il logo invita a conservarlo anziché abbandonarlo in luoghi pubblici.

Appiattire dopo l’uso

simbolo-appiattire

Diversi recipienti non possono essere cestinati così come sono, ad esempio tetrapak del latte o bottiglie di plastica: il simbolo invita a comprimere i contenitori per ridurne il volume e l’impatto ambientale

Il nastro di Moebius

simbolo-nastro-di-moebius

Si trova su imballaggi di carta, cartone e cellulosa in diverse varianti di colore. Un po’ ambiguo, significa che il prodotto è riciclabile ma anche che la confezione è composta di materiali riciclati o è riciclabile anch’essa.

simbolo-biodegradable-raccolta-differenziata
Simbolo Prodotto Biodegradabile

Questo simbolo indica che il prodotto è biodegradabile e può essere avviato a compostaggio

Il logo Raee

simbolo-raee-raccolta

Sta a indicare i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. L’articolo non deve essere gettato tra i rifiuti generici ma raccolto a parte nei contenitori appositi.

Martina Ferrara

Scritto da Martina Ferrara