in

Fondotinta: Come trovare i propri colori nel make up

Quando si applica il Fondotinta, il primo step è capire quale siano i colori che più ci donino e che meglio si abbinino con il nostro incarnato così da sembrare sempre in salute e fresche.

Innanzitutto occorre identificare il proprio sottotono e la tonalità della propria pelle per scegliere il fondotinta.

I sotto-toni si dividono in tre categorie:

•Fondotinta  Rosato

• Fondotinta Dorato, (attenzione però che nel dorato rientra anche il colore olivastro che altro non è che del giallo con una componente verde all’interno)

• Fondotinta Neutro, all’interno vi è la stessa percentuale di giallo e rosa che si neutralizzano a vicenda.

Le tonalità invece sono varie; si parla di molto chiaro, chiaro, medio, medio scuro, scuro e scurissimo e poi ovviamente ci sono anche i fondotinta super coprenti e i fondotinta meno coprenti, scegliere uno in base alle vostre esigenze. esiste anche il fondotinta fai da te.

Alcune volte però può risultare difficile capire il proprio sottotono in quanto la pelle del viso è spesso disomogenea, con cicatrici post acne o macchie solari che potrebbero confondere l’occhio e far percepire un colorito diverso, ecco perché è utile conoscere i tre punti chiavi del volto che sono i meno soggetti ad arrossarsi o macchiarsi:

  • la mandibola
  • la parte alta dello zigomo
  • i lati della fronte
fondotinta-come-scegliere-tonalità

Ora che abbiamo chiarito cosa sia il sottotono e la tonalità occorre trovare il fondotinta adatto alla vostra pelle, il modo più facile per evitare di sbagliare è andare in profumeria, comparare due fondotinta, uno con una componente rosa molto forte ed uno molto giallo(della vostra tonalità), su uno dei tre punti del vostro volto, prima menzionati.

Trovo ottimo I Fondotinta della MAC, alcuni dei quali fanno anche da primer, bisogna solo distribuirlo bene. A colpo d’occhio sarà chiaro quale sottotono vi complementi e non vi spenga. (Ebbene si, qualora si sbagliasse sottotono si avrebbe un incarnato spento e grigiastro, che nessuno vuole!)

Qualora invece vi risultasse ancora difficile vedere il vostro sottotono è perché siete neutre quindi fate la prova mixando i due fondotinta insieme, ora dovreste avere un colore che si adatta perfettamente al vostro colore naturale.

Per quanto riguarda gli occhi, invece, ci sono dei colori che rendono più giustizia al colore dell’iride rispetto ad altri.

Trucco-per-occhi-marroni
©instagram/amee.louise

Gli occhi marroni vengono esaltati da colori come verde, viola, rosa cipria, argento e dorato;

Trucco-occhi-blu
©instagram/orsipongracz

Quelli blu risaltano se affiancati a dei grigi, arancioni, viola, dorati e malva;

Trucco-occhi-verdi
©instagram/jhnettles

Le iridi verdi amano i colori bronzati, i rosa accesi e i marroni.

Rossetti-fondotinta-colori

Infine anche per il colore delle labbra bisogna tenere conto del proprio sottotono: se si ha un sotto-tono freddo, dei nude rosati freddi illumineranno il viso e daranno un’aria fresca e riposata, allo stesso modo i nude caldi per i sotto toni dorati saranno un toccasana. Questo concetto può essere applicato a qualsiasi tonalità e colore, anche per l’amato e tanto temuto rosso può essere indossato da tutti, i rossetti della L’oreal Paris hanno un pigmento molto cremoso e hanno una durata molto lunga. Basta scegliere il sottotono giusto per la propria pelle.

Nonostante questo, ricordatevi che il makeup è divertimento quindi non esitate a sperimentare!

Martina Ferrara

Scritto da Martina Ferrara