in

Caduta dei Capelli | 19 Motivi per cui stai perdendo capelli

19-motivi-per-cui-stai-perdendo-capelli - ragazza con i capelli perfetti

Caduta capelli: Nonostante sia vero che gli uomini perdano più capelli rispetto alle donne (quanti sono gli uomini calvi che vedete in giro? sicuramente non pochi, soprattutto se paragonati al numero di donne calve che girano per strada!), questo problema, affiancato all’indebolimento dei capelli, accomuna anche la fetta femminile della popolazione.

In molti casi vi è la possibilità di curare questa caduta dei capelli usando molte tecniche, una dei quale Olio di Ricino, ma il primo step da fare è capirne la ragione; oggi vi elencheremo 19 motivi per cui la vostra chioma non è così folta come la vorreste.

1. Stress fisico

Stress fisico | Caduta capelli

Il ciclo vitale del capello può essere fortemente alterato da dei traumi fisici e lo stress che li precede. La caduta dei capelli avviene, comunemente, dai 3 ai 6 mesi dopo uno shock.

In questo caso non bisogna far altro che aspettare; i capelli torneranno a crescere una volta che il corpo avrà reagito e superato il trauma.

2. Gravidanza

Gravidanza | Caduta capelli

La gravidanza è vista come una forma di stress ma la perdita di capelli spesso si manifesta dopo il parto. Proprio per questo non c’è da preoccuparsi, entro pochi mesi i vostri capelli torneranno in piena forma.

3. Troppa vitamina A

Vitamina A | Caduta capelli

Si, è vero, assumere vitamine fa bene ma un’eccessiva quantità di vitamina A nel corpo può avere come effetto collaterale la caduta dei capelli. Il valore dovrebbe rimanere entro la soglia giornaliera massima di 1500 mcg.

Se assumete degli integratori vi consigliamo quindi di controllare l’apporto di vitamina A che forniscono e, nel caso sia eccessivo, di cessarne l’assunzione cosicché tutto possa tornare nella norma.

4. Mancanza di proteine

Mancanza di proteine | Caduta capelli

Quando vi è un deficit di proteine nel corpo vi è anche una mancanza della proteina chiamata proteina che compone il fusto dei capelli. Assicuratevi quindi di introdurre nella vostra dieta sempre delle proteine, sia animali che vegetali. Un’altra alternativa potrebbe essere l’uso di maschera per capelli allo yogurt.

5. Calvizia maschile

Calvizia maschile | Caduta capelli

Se si è uomo si è più predisposti ad assistere alla caduta dei capelli e questo è un problema di natura genetica, in quanto sono degli ormoni che causano la perdita di capelli sulle tempie fino ad una calvizia totale.

Tuttavia ormai esistono delle creme a base di minoxidil che possono fermare la perdita o, addirittura, stimolarne la crescita.

6. Ereditarietà

Ereditarietà | Caduta capelli

Che siate uomini o donne, il patrimonio genetico non fa sconti a nessuno e se avete una storia comune in famiglia di perdita di capelli in giovane età, probabilmente anche voi dovrete affrontare lo stesso problema.

Anche in questo caso le creme di minoxidil possono essere di grande aiuto.

7. Ormoni

Ormoni | Caduta capelli

Esattamente come per lo stress, anche gli ormoni giocano un ruolo vitale nella crescita dei capelli. Assumere una pillola anticoncezionale può alterare e sbilanciare il valore di ormoni presenti in corpo; allo stesso modo anche la menopausa può causare il rimpicciolimento dei follicoli piliferi e la successiva caduta dei capelli.

In questo caso occorre visitare il vostro dottore di fiducia e un ginecologo per capire come risolvere il problema.

8. Stress emotivo

Stress emotivo | Caduta capelli

E’ meno comune rispetto la perdita di capelli dovuti da un trauma fisico, ma ansia e stress psicologico possono provocare danni alla crescita dei capelli.

Occorre quindi cercare di ridurre lo stress al minimo, frequentando magari delle classi di yoga o parlando con un terapista.

9. Anemia

Quando vi è una deficienza di ferro nel corpo, si può incorrere nella perdita di capelli. Per risolve basterà prendere degli integratori di ferro.

10. Ipotiroidismo

Quando la tiroide produce una quantità troppo bassa di ormoni, tutto il corpo ne risente. Gli ormoni sono essenziali per la crescita e lo sviluppo anche dei capelli.

Basterà consultare un medico che vi consiglierà come curare questa condizione e ristabilire anche il processo naturale di crescita del capello.

11. Deficienza di vitamina B

Come la mancanza di ferro, anche quella di vitamina B può avere effetti negativi sulla vostra chioma. Il problema è presto risolto, occorrerà assumere degli integratori o pastiglie che ti danno la giusta quantità di vitamina B, prova queste pastiglie della Ultra B-complex che sono ottime e hanno un prezzo alla portata di tutti. e se non sei un amante dei farmaci allora prova a fare delle modifiche nella propria dieta, aumentando il consumo di cibi come avocado e noci.

12. Alopecia

Questa è una malattia autoimmune che fa sì che i capelli vengano visti come estranei e vengano attaccati dal proprio sistema immunitario, causandone la caduta.

Questa condizione non è semplice ma delle iniezioni di steroidi possono aiutare. Il processo di questa malattia è però imprevedibile.

13. Drammatica diminuzione di peso

Drammatica diminuzione di peso | Caduta capelli

Perdere molto peso in poco tempo viene percepito dal corpo come un vero e proprio trauma a cui reagisce in vari modi, tra cui la perdita di capelli. La perdita di chili può essere un vero e proprio shock e può anche causare una deficienza nell’assunzione di vitamine e ferro. se vuoi perdere il peso segui una dieta precisa che fa per te.

Occorre quindi regolarizzare la propria alimentazione, controllando che il consumo dei vari nutrienti venga rispettato. Dopo circa 6 mesi, il corpo recupera in automatico e tutto tornerà nella norma.

14. Chemioterapia

La chemioterapia è una cura che permette di uccidere non solo cellule tumorali ma anche benigne e questo, fra i vari effetti collaterali, causa anche la caduta di capelli. Tuttavia, una volta terminate le sessioni di chemio, i capelli ricresceranno. Bisogna però essere a conoscenza che i capelli ricresceranno con una texture diversa e, probabilmente, anche di colore diverso.

15. Styling eccessivo

Acconciare eccessivamente i capelli, soprattutto con delle trecce che partono dalla nuca o dei trattamenti chimici che vanno ad agire sulla radice dei capelli, può danneggiare irreparabilmente non solo il fusto ma anche il bulbo dei capelli.

Sarebbe bene usare sempre del balsamo, evitare di usare temperature troppo alte e preferire un’ asciugatura naturale (senza utilizzo del phon).

16. Tricotillomania

La tricotillomania è un disturbo del controllo degli impulsi; la persona che ne è affetta, se sottoposto a stress, si strappa i peli ed i capelli fino a causare la perdita permanente di capelli. Assumere degli antidepressivi o frequentare delle sessioni con un terapista può migliorare la condizione.

17. Condizione dell’ovaio policistico

Questa sindrome non è altro che uno squilibrio negli ormoni. Nelle donne affette da questa sindrome, vi è un eccesso di androgeni, gli ormoni maschili, e questo può causare cisti ovariche, aumento del peso, un maggior rischio di diabete, infertilità ed anche l’indebolimento dei capelli.

Curare questa condizione può invertire gli effetti ed è quindi bene visitare un medico per capire come affrontarla e quali cambiamenti apportare nella propria dieta e vita di tutti i giorni.

18. Invecchiamento

Andando avanti con l’età si può incorrere nella diminuzione e caduta di capelli. Tuttavia non si conosco ancora le cause ma sicuramente si possono provare dei trattamenti per rinforzare il fusto in modo da prevenire capelli spezzati.

19. Steroidi anabolizzanti

Gli esperti hanno dimostrato che gli steroidi, assunti dagli sportivi per aumentare la massa muscolare, possono avere lo stesso effetto della sindrome dell’ovaio poli cistico e quindi causare la caduta dei capelli.

La situazione dovrebbe migliorare dopo aver smesso di farne uso.

Martina Ferrara

Scritto da Martina Ferrara